Un “modello” fatto ad Atomo, la foto che ha vinto il concorso fotografico della scienza!

David Nadlinger, è questo il nome del brillante fotografo, studente dell’università di Oxford, che ha vinto il primo premio di un importante concorso di fotografia scientifica.

La foto è stata intitolata “Single Atom in a Ion Trap” (un singolo atomo in una trappola di ioni).

Ad annunciare la foto vincitrice del concorso è niente di meno che il consiglio EPSRC (ricerca di ingegneria e scienze fisiche) che ha ritenuto la foto di Nadlinger la migliore in assoluto.

La foto è davvero impressionante, in un solo scatto il fotografo è riuscito ad immortalare il singolo atomo (il puntino bianco) tra due elettrodi di metallo posizionati a circa 2mm di distanza.

Foto atomo di David Nadlinger, Single Atom in a Ion Trap

Cosa racconta David Nadlinger

“L’idea di poter vedere un singolo atomo ad occhio nudo mi ha colpito come un ponte meravigliosamente diretto e viscerale tra il mondo quantico minuscolo e la nostra realtà macroscopica” queste le dichiarazioni di Nadlinger a EPSRC.

“Un calcolo appurato ha mostrato che i numeri erano dalla mia parte, e quando sono partito per il laboratorio con macchina fotografica e treppiedi una tranquilla domenica pomeriggio, sono stato ricompensato con questa particolare immagine di un piccolo punto blu pallido “.

La foto scattata da David Nadlinger è stata creata il 7 agosto del 2017 (un giorno prima del mio compleanno).
Ha usato una Canon 5D Mark II con un 50mm a f 1.8 aiutato da due unità flash e gelatine colorate.

Bravo David Nadlinger e complimenti!

 

Storiella sulla giornata passata alla MIA PHOTO FAIR

Ieri (12 marzo 2017) ho partecipato alla MIA PHOTO FAIR, molto interessante, mi ha dato davvero parecchi spunti.
Partecipare a mostre e fiere è davvero importante, qualsiasi sia il lavoro o passione che lega una persona a un evento e a sua volta a una determinata categoria, sia essa lavorativa o semplice passione.
Un consiglio, frequentare questi luoghi o eventi aiuta notevolmente a migliorare su tanti aspetti, professionale, culturale e naturalmente personale.
Per l’occasione posto alcuni scatti che raccontano in breve questa intensa giornata.
In questa occasione sono uscito un pelino dai miei soliti schemi fotografici, giusto per variare e spezzare un po’… buona storiella!

Parliamo del Google Speed Test e comprendiamolo come si deve

Vediamo di capire insieme questo Google speed test e modelliamo il suo risultato a nostra misura!

Il Google speed test è un valido strumento a disposizione di tutti ma, come tutti gli strumenti, va preso e usato con consapevolezza.
Bisogna ponderare bene i suoi giudizi e capire a cosa possiamo rinunciare di avere sul nostro sito internet e/o come migliorare alcune piccole cose che lo renderanno bello, veloce, usabile e soprattutto efficace.

Se non sai di cosa parlo puoi trovare il tool di Google cliccando su questa frase > vai

Fammi sapere cosa ne pensi.
Naturalmente se hai bisogno di approfondire il discorso o addirittura di ricevere una consulenza sul tuo sito, non aspettare e “sii veloce” nel contattare me o i miei colleghi.

Nuovo progetto online, La Darsena

E’ andato online il nuovo sito dell’ La Darsena Hotel Ristorante.
Progetto curato nei minimi particolari.
A completare il bel lavoro anche un bel servizio fotografico per hotel.
Ecco qualche scatto che mi regala parecchia soddisfazione.
Ora sono pronto per un nuovo progetto, ah già, quello programmato per domani, altro Hotel, altra avventura ;)

(domani fai un giro sulla mia pagina Facebook per scoprire dove sarò)

Flatland

Quando ho visto i lavori di questo fotografo ho avuto la classica espressione dell’effetto WOW!
Aydın Büyüktaş attraverso studi dell’immagine in 3d, voli con il drone e stitching (unire più foto insieme) è riuscito a creare un lavoro davvero originale riuscendo a richiamare l’effetto visto in alcune scene del film Inception.

Bravo bravo!

Il suo sito

Il mostro di casa Nikon è uscito, spazio alla D5

Dopo i parecchi rumors che si leggevano qua e là è ufficiale, l’ammiraglia di casa Nikon è uscita, la nuova e pazzesca D5 è disponibile per i PRO che avranno bisogno di usare le caratteristiche particolari di questo mostro.
Tra le principali caratteristiche:

  • l’auto focus di nuova generazione con 153 punti AF e 99 sensori a croce, imbarazzante.
  • Una portata ISO che arriva fino a 3.280.000 (esteso), Estremo!
    Praticamente si riesce a scattare una fotografia in un posto completamente buio e questa bestia è in grado di tirare fuori un’immagine?
  • Un buffer ad alte prestazioni: consente di acquisire fino a 200 immagini .NEF (RAW) in sequenza ad alta velocità, assurdo!

Alla prossima ;)